SOCIAL MEDIA

domenica 29 novembre 2015

Recensione: Quantico - da 1x01 a 1x04


Finalmente è iniziato; era più di un mese che Sky ne faceva vedere il promo, rendendomi l'attesa sempre più straziante. Purtroppo le serie tv sono una vera e propria droga per me - anche se ultimamente sto perdendo colpi ç_ç la vecchiaia avanza in modo spietato -, quindi dover aspettare episodi, stagioni o pilot di nuove serie, mi rende particolarmente irrequieta.




QUANTICO

Ideatore: Joshua Safran
Produttore esecutivo: Mark Gordon, Robert Sertner, Nicholas Pepper, Joshua Safran
Casa di produzione: ABC Studios, The Mark Gordon Company, Random Acts Productions
Rete televisa USA: ABC
Rete televisiva Italia: Fox

TRAMA:
Un gruppo eterogeneo di reclute dell'FBI comincia la propria formazione presso la base di Quantico. Sono tutti brillanti e preparati, e sembra impossibile che uno di loro abbia in mente di progettare il più grande attacco terroristico dopo gli attentati dell'11 settembre 2001.

La recluta dell’FBI Alex Parrish viene trovata tra le rovine della Grand Central Station di New York. la ragazza si trova a pochi metri dall’esplosione, illesa, e per questo motivo viene scortata e interrogata dall’FBI. Alcuni flashback mostrano la sua formazione e quella delle altre reclute dell'FBI di Quantico. Uno di loro, Ryan Booth, è in realtà un agente sotto copertura che viene incaricato dall’agente speciale O'Connor per sorvegliare Alex. Alex aveva rivelato all’agente O'Connor di come sparò a suo padre, Jeff Michaels, che si rivela essere un ex agente dell’FBI, durante un scontro con la madre. Tornando al presente, trovano Ryan incosciente, colpito da un proiettile sparato dalla pistola di Alex nel suo appartamento, insieme alle prove della sua colpevolezza nell’attacco terroristico. Alex viene per questo arrestato, ma Miranda Shaw, il suo mentore ed ex-direttrice dell’accademia di Quantico, la aiuta a fuggire.


Che dire di Quantico? Che dire di questa storia ambientata in un contesto pericolosamente attuale? Che dire di questa accademia dell'FBI e dei suoi allievi?
Be', io dico: cazzo sì! Sì, perché questi primi episodi sono stati una vera bomba - una di quelle che, una volta esplosa, si impossessa di ogni cellula del tuo corpo e ti immobilizza al divano con gli occhi spalancati e il cuore in preda alla tachicardia.
Ma andiamo per punti... vediamo insieme cosa mi ha catturata così tanto da definire Quantico una delle serie tv con maggiore potenziale degli ultimi tempi:


  • Ambientazione: la storia si divide tra Quantico, dove ha sede la base di addestramento dell'FBI,  e New York, la città - a mio avviso - più bella del mondo e dove potrebbero girare qualsiasi film o serie tv per poter dare quel tocco di perfezione in più;
  • Contesto: spionaggio, polizia, investigatori... cosa c'è di meglio dell'ufficio di investigazione per eccellenza? Dove c'è l'FBI ci sono intrighi, misteri, sospetti e sospettati e il divertimento sta proprio nell'immedesimarsi in un agente e cercare il vero colpevole;
  • Arco temporale: catapultati in salti tra passato e presente, vediamo i protagonisti conoscersi, legare, litigare, imparare e nel frattempo iniziamo anche noi a farci delle idee su di loro... ma tutte queste informazioni saranno sufficienti a permetterci di capire chi è la talpa che ha commesso uno dei peggiori attentati dopo quello dell'11 Settembre?
  • Ship: non esiste serie tv degna di nota senza una ship - chi non è d'accordo per punizione dovrà fare per una settimana 100 flessioni e 100 squats al giorno. xD Scherzi a parte, per me l'esistenza della ship è essenziale, questo non significa che tutto debba girare intorno alla storia d'amore, l'importante è trovare il giusto equilibrio tra gli eventi della trama e i drammi sentimentali;
  • Colpi di scena: parte importantissima di ogni storia, le banalità e ciò che è facilmente intuibile a lungo andare stancano. Ultimamente non è così facile trovare serie tv in grado di stupire, lasciare a bocca aperta con quella sensazione di essere stato fregato, ma quando capita è bellissimo e significa che gli sceneggiatori possiedono dei veri attributi;
  • Personaggi: Quantico è tra le serie tv con il maggior numero di personaggi importanti ai fini della storia. Tutto ciò è comunque ben gestito, lasciando ad ognuno di essi il giusto spazio per approfondirne gli aspetti caratteriali e non... ma attenzione, ogni informazione sarà comunque insufficiente affinché possiate trovarne il colpevole;
  • Cast: tutto ciò non sarebbe possibile se la produzione non avesse meticolosamente scelto un cast eccezionale, di attori più o meno conosciuti, ricco di personalità distinte in grado di offrire il giusto mix alla caratterizzazione dei personaggi.


Detto questo, immagino abbiate capito quanto sia innamorata di questa serie tv... vero? :)
Vi dirò, questo genere di storie, ambientate in distretti federali, mi ricordano sempre quanto vorrei diventare anche io un agente. Se dopo la visione di Quantico anche voi avrete la mia stessa voglia, sappiate che per diventare agente dell'FBI, e studiare a Quantico, vi serve la cittadinanza americana. :'( Non potete capire la valle di lacrime che ho versato dopo esserne venuta a conoscenza.

Bando alle ciance, qui abbiamo un voto da dare!
Per l'inizio di stagione di questa nuova serie tv di casa ABC, non posso fare altro che dare ben cinque statuette.

STREPITOSO


13 commenti :

  1. Da quando ho Sky, poche settimane ma vedo la pubblicità sempre. Mi ero ripromessa di cominciarlo così da vederlo comodamente seduta sul mio divano al caldo, senza mani gelate da pc. L'ho dimenticato! 😒
    Mi sento una scema, ma.. Dopo questo tua descrizione/articolo sarà la mia prima tappa da recuperare.

    Quante volte ti dico che comincerò una serie? POSSO FARCELA!
    Ti ci vedo da agente super figa, ovviamente. Magari da attrice però! Abbiamo altro da fare noi qua u.u

    Ti voglio bene. ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pesciolino rosso, hai la memoria a breve termine? ;) ❤
      Non ti preoccupare, quando e se avrai tempo li recupererai.
      Love you, my love

      Elimina
  2. Ahahah ma sai che anche io ho pensato "sarebbe figo diventare un agente dell'FBI" guardandolo?! Ovviamente oltre che a mancarmi la cittadinanza mi manca anche il fisico :P sono troppo fragilina ._. al massimo potrei fare l'analista v.v sarebbe altrettanto figo!
    Comunque concordo con te! Ti dirò, a me la pubblicità non ispirava gran che - canzone fighissima dei Placebo a parte - e ho deciso di vedere il pilot quando Sky lo ha messo in onda solo perché un'amica me ne parlava benissimo... e beh poi non ho più avuto bisogno di essere convinta perché mi ha assolutamente conquistata *__* mi aspetto grandi cose da questa serie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che anche l'analista non è male... ti dirò di più, ti ci vedrei benissimo! u.u
      Sono contenta piaccia anche a te *.* speriamo solo non ci abbia fregate in questi primi episodi, per poi deluderci sul finale. xD

      Elimina
    2. Ma no dai, secondo me manterrà le aspettative! Più che altro, con tutto quello che c'è in ballo, si fa fatica a capire chi è il vero terrorista °-° secondo me sarà uno di cui nemmeno sospettiamo u.u
      P.S. lo guardi Le regole del delitto perfetto? *-*

      Elimina
    3. Sì *.* Lo seguo su Sky, quindi la seconda stagione non l'ho ancora iniziata... ma la prima mi ha fatta impazzire!

      Elimina
  3. Oh quanto ti capisco Jen! ❤
    Io non ho saputo resistere e me lo sono guardato dall'inizio con i sottotitoli, quindi sono leggermente avanti. Aspetto domani perché esca la 01x09 e sono riuscita a convertire pure la mi mamma ahah! XD
    E' strepitoso e, anche se non sono proprio un'amante del genere, questa serie tv è proprio una droga! *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, Giulia, converti più gente possibile xD questa serie tv merita proprio!
      Capisco la tua scelta di seguirlo con i sottotitoli, sto usando ogni cellula del mio corpo per non cedere e continuarlo su Sky.

      Elimina
  4. Ciao Jen! Amo amo amo questa serie *-* La sto seguendo nuovamente su sky (vogliamo parlare della voce di Caleb, poverino? Tremenda per lui >.<) e me ne innamoro ogni volta *-* Voglio sapere chi è il terrorista e presto possibilmente, troppe congetture fatte e non voglio credere che siano alcuni di loro...
    Comunque bellissima recensione, al tuo "Be', io dico: cazzo sì!" sono morta dalle risate xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica! :)
      No, la voce di Caleb non è degna di commento... D: non gli si addice proprio.
      Pensa, sono talmente disperata che ogni settimana chiedo alla mia amica che lo segue sottotitolato "ma tu sai qualcosa?!" xD non ne posso già più di non capire chi è stato!
      Mi fa davvero piacere ti sia piaciuta la recensione e di averti fatto ridere - alcune volte non riesco proprio a trattenermi e devo dire esplicitamente quello che mi passa per la testa. :')

      Elimina
  5. Siccome anch'io soffro del tuo stesso problema : AMO LE SERIE TV, non potevo non adocchiare anch'io Quantico,ma a causa dell'inizio della mia nuova vita universitaria sto rallentando i miei ritmi.
    Vedo anch'io ovunque la pubblicità di questa nuova serie e ora che ho letto la tua recensione ,questa sera quando finirò di vedere le ultime due puntate di The Originals, inizierò questa nuova serie *-* Anch'io vado matta per le serie che trattano di polizia,agenti federali e avvocati :D

    RispondiElimina
  6. Penso di averti ucciso le scatole con sto Quantico.....ma sono felice di sapere che ora capisci perché!
    E' stato uno dei pochi telefilm che già dalla prima puntata mi aveva totalmente conquistata.
    E' il giusto mix fra trama accattivante, contesto super figo e personaggi totalmente interessanti.
    Sono una malata di serie tv, ne vedo abbastanza e devo dire che la prima cosa che ho apprezzato di Quantico è stata l’originalità, sia per quanto riguarda la modalità di mostrare allo spettatore i fatti, sia per la capacità di far aumentare di puntata in puntata la curiosità.
    Sono in linea con la programmazione americana e ancora adesso sono lì che mi scervello come il miglior agente a cercare di capire chi possa essere la mente dietro all’attentato.
    Lei la trovo molto brava, perfettamente calata nel personaggio e sarà che è stata una Miss Mondo ma è di una bellezza fuori dal normale.
    Altro personaggio che trovo veramente bravo è Simon, lo trovo perfetto nel non far mai capire appieno se è uno dei buoni o meno.
    Piccola menzione la meritano le due gemelle Nimah e Raina che sono interpretata da una sola attrice, eppure l’ho trovata fantastica in entrambe le interpretazioni.
    Per entrambi i nomi che ti ho scritto qui sopra sbirciando su Wikipedia ho notato che hanno un’età considerevole, ne parliamo spesso del tuo sogno e delle tue perplessità soprattutto per gli anni che passano, penso che storie come le loro dimostrino che per quello che vorresti fare tu non esiste l’età ma solo la bravura, l’impegno e la passione.
    Comunque ti confermo che ora grazie a Quantico ho trovato cosa voglio fare da grande: l’agente dell’Fbi!

    RispondiElimina
  7. Vedevo i cartelloni pubblicitari quest'estate a Los Angeles e mi chiedevo se ne valesse la pena...da come ne parli mi viene solo un pensiero:SI!!!
    Sono curiosissima dopo il tuo post, non vedo l'ora di aver un pochino di tempo per poterla vedere!!!

    RispondiElimina