SOCIAL MEDIA

lunedì 28 dicembre 2015

#MotivationalMonday #5




#MotivanionalMonday è una rubrica da me creata a cadenza settimanale dove posterò una frase motivazionale, accompagnata da un consiglio letterario, cinematografico o serie tv il più possibile inerente al contesto.



I've learned life is a lot like surfing. When you get caught in the impact zone, you need to get right back up, because you never know what's over the next wave... and if you have faith, anything is possible, anything at all.
- Bethany Hamilton


Vi auguro un buon lunedì con questa splendida frase di una ragazza straordinariamente forte e di grande esempio.

Ho imparato che la vita è come il surf. Quando arrivi nella zona d'impatto devi rialzarti, perchè non sai mai cosa c'è dietro la prossima onda.. e se hai fede, tutto è possibile, proprio tutto.

Bethany Hamilton è l'esempio di come dobbiamo trovare la forza per rialzarci anche dalle più dolorose tragedie - come è capitato a lei, perdendo un arto a soli 13 anni.
La sua storia mi ha commossa tantissimo e non ho potuto fare a meno di ammirare il suo incredibile coraggio: come si fa, dopo essere miracolosamente sopravvissuta all'attacco di uno squalo che ti ha staccato un intero braccio, riuscire a tornare a cavalcare le onde?
Io per cose decisamente più futili mi abbatto e mi lascio sconfiggere dalla paura.
Questo dimostra che non è questione di sfortuna, non dipende dai fattori esterni, ma siamo come sempre noi a dover stringere i denti e combattere contro tutti i nostri timori.
Bethany ha ragione: non dobbiamo fermarci, ma andare avanti e scoprire cosa c'è dietro quell'onda... dobbiamo avere sempre fede perché tutto è possibile.

SOUL SURFER

Regia: Sean McNamara
Sceneggiatura: Sean McNamara, Deborah Schwartz, Douglas Schwartz, Michael Berk
Produttore: David Zelon, Douglas Schwartz, Dutch Hofstetter, David Brookwell, Sean McNamara
Produttore esecutivo: David Tice, Dominic Ianno
Casa di produzione: Mandalay Vision, Brookwell McNamara Entertainment, Life's a Beach Entertainment, Island Film Group, Enticing Entertainment, Affirm Films
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2011
Genere: Biografico, drammatico, sportivo
Durata: 106 min


TRAMA:
Bethany Hamilton è un'adolescente hawaiana abilissima nel surf. La sua è una famiglia praticante e il suo legame con la comunità locale è forte. Un giorno, mentre si trova in acqua con amici, uno squalo l'attacca e le stacca di netto il braccio sinistro. Viene salvata dal dissanguamento ma la menomazione sembra impedirle qualsiasi possibilità di ritorno a quell'attività che tanto la appassionava.
Quando un film si occupa di una persona tuttora esistente e soprattutto giovane il rischio di idealizzarla mostrandone solo i lati positivi è sempre in agguato. Soul Surfer non sfugge alla trappola e ci propone un ritratto decisamente agiografico di Bethany e della sua famiglia. Anche i momenti di sconforto sono comunque presentati come ostacoli su un cammino che sarà comunque vincente. Viene da pensare che nella realtà non sia andata proprio così anche se le immagini che accompagnano i titoli di coda e che ci mostrano la vera Bethany offrono il ritratto di una ragazza tanto semplice quanto determinata.
Quello che però può risultare più difficile da credere per uno spettatore laico è il ruolo giocato dalla fede religiosa in una vicenda in cui la famiglia (Dennis Quaid padre ed Helen Hunt madre) ha un ruolo fondamentale accanto però alla persona che conduce la locale comunità riformata. Sono sempre le immagini a carattere documentario che confermano questa disposizione d'animo. È stata effettivamente una missione umanitaria compiuta con i membri della sua chiesa nella Thailandia sconvolta dallo tsunami che ha fatto ritrovare alla ragazza la completa fiducia nelle proprie possibilità nonostante l'handicap unita alla fede in Dio.



Se non avete visto questo film ve lo consiglio, è una bellissima storia dalla quale si può solo imparare... spero un giorno di riuscire ad avere la sua stessa tenacia, la sua stessa forza, il suo stesso coraggio, e lo auguro anche a tutti voi.

Vi auguro di passare una splendida ultima-settimana di questo 2015.
Con amore,
Jennifer

11 commenti :

  1. Ciao Jen! Questa storia ha commosso anche me, la scoprii proprio guardando il film basato sulla sua storia e mi ha sorpresa molto come ha saputo rialzarsi dopo una simile tragedia. Ho seguito qualche sua vicenda su fb e continua ad avere la stessa forza che ha mostrato anni fa =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) sì, è davvero una ragazza straordinaria, un grande esempio di forza e coraggio. Io mi abbatto per molto meno xD e a volte penso che dovrei nascondermi come gli struzzi!

      Elimina
  2. Che storia*_* vorrei tanto recuperare questo film♡.♡
    Comunque nuova iscritta!! Mi piace tanto il tuo angolino..se ti va di venire a dare una sbirciata al mio mi trovi qui ciauu!!;)
    Lostupendomondodeilibri.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima e benvenuta in questo mio piccolo angolino. :)
      Grazie di cuore per essere passata, in questi giorni passo da te e cerco di sbirciare i tuoi post - appena finisco di sistemare le cose per il rientro a lavoro. :'(

      Elimina
  3. Ciao Jen! ❤
    Peccato non esser riuscita a vedere il post ieri, mi avresti tirato un pò su di morale vista la giornataccia.
    La citazione è spettacolare! *.* Non ho mai visto il film ma credo proprio che provvederò a breve. Un bacione grande, adoro sempre di più i tuoi post! ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellissima ❤ mi spiace leggere che non hai passato un buon lunedì :( spero ora vada meglio.
      Ti mando un abbraccione, a presto!

      Elimina
    2. Ora va meglio, grazie Jen! ❤
      Ogni tanto mi butto giù di mio, poi ci si mette il lavoro e problemucci vari e non ne vengo fuori ç.ç

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. bellissima citazione! Non conoscevo il film ma ora vorrei proprio vederlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara :) allora aspetto di sapere se ti piace!

      Elimina
  5. Oh, io adoro questo film!
    Mi è capitato di vederlo tempo fa in tv e ne sono rimasta affascinata, per la forza d'animo che dimostra di avere la giovane surfista e sopratutto perchè è tratto da una storia vera.
    Complimenti per l'ottima scelta :)

    RispondiElimina