SOCIAL MEDIA

martedì 24 gennaio 2017

The Throwback Link Party


Benvenuti al The Throwback Link Party di BTS of my Soul!
Avevo in cantiere questo viaggio nel passato da diversi mesi - non potete nemmeno immaginare quanti -, e finalmente ho trovato il tempo e la motivazione giusta per pubblicarlo.
Volete partecipare? Ecco qui poche e semplicissime regole per farlo:

1. Essere lettore fisso del blog (e se vi va seguirmi su instagram jennifermarando);
2. Copiare il banner da inserire nel proprio blog (ecco il codice: <a href="http://btsofmysoul.blogspot.com/2017/01/the-throwback-link-party.html" imageanchor="1" style="margin-left: 1em; margin-right: 1em;"><img border="0" src="http://i.imgur.com/jgP3Xfm.png" height="120" width="240" /></a>);
3. Rispondere alle domande che trovate sotto;
4. Invitare almeno un blog amico e comunicarlo all'interessato.

Appena avrete pubblicato il post con le risposte all'interno del vostro blog, lasciatemi il link nei commenti così potrò aggiornare questo articolo inserendo il link al vostro bellissimo angolino. ;)

E ora passiamo alle domande. Pronti a fare un tuffo nel passato?

• Dove e quando sei nata/o?

A Milano, nel lontano 26 Novembre1988 che, a tre anni dal 2020, sembra ormai qualcosa di così vecchio e distante...

• Qual è il ricordo più imbarazzante della tua infanzia?

Se escludiamo, per non so quale ragione, la volta che mi sono quasi impiccata con le corde delle tende all'asilo, intenta ad imitare Michelangelo delle tartarughe ninja - vi prego, ridete, siete più che autorizzati -, allora devo menzionare le mie corse in spiaggia per scappare dalle api... No, direi che l'impiccagione vince su tutto. ;)

• Qual era il tuo gioco preferito?

Voglio essere onesta con voi e, anche se probabilmente mi manderete dritta da uno psichiatra, vi dirò la verità. Quando ero piccola amavo giocare con le macchinine, oppure divertirmi fuori con gli amici a giochi come nascondino, ce l'hai ecc... ma c'era una cosa che adoravo da matti: torturare le Barbie.
Io le odiavo, non riuscivo proprio a capire cosa dovessi trovarci di bello nel giocare con quelle stangone bionde dalle tette enormi. Allora sapete che facevo? Tagliavo loro i capelli, glieli coloravo con i pennarelli, spaccavo loro le ginocchia, insomma le rendevo dei rottami inguardabili al punto che nemmeno un Ken privo di genitali avrebbe avuto il coraggio di frequentarle. xD

Ah, questo lo facevo con tutte tranne la bellissima Principessa Sissi. Avevo una bambolina della principessa con i capelli così lunghi, morbidi, profumati e boccolosi che mi era impossibile anche solo sfiorarla. Lei era l'unica ad avermi conquistata. ❤

• Canzone e cartone animato preferiti della tua infanzia?

Dragon Ball e Rossana, il mio amore per questi due cartoni non ha avuto eguali.
Per quanto riguarda la canzone, sicuramente Una canzone d'amore e Nessun rimpianto degli 883.

• C'è qualche oggetto speciale di quando eri piccola/o e che hai ancora?

Sì *.* la coperta che mia nonna ha cucito per me quando avevo tre anni. Ce l'ho ancora e guai a chi osa toccarla!

• Qual è il costume di carnevale più imbarazzante che hai indossato?

Ora vi faccio ridere... uno è questo:



Dico io, perché vestire da maiale la propria figlia?! ç__ç Ci sono tanti animali al mondo - nulla contro i porcellini, ma visto quanto mangiavo e le sgridate della pediatra, le foto con quel vestito non mi erano d'aiuto.

Il secondo è quello davvero imbarazzante ed ero già abbastanza grandicella. Non chiedetemi per quale motivo, ma quell'anno il mio vestito sarebbe stato da coniglio. Ora, immagina una ragazza adolescente in fase di crescita, le prime forme sul corpo, una calzamaglia, un body, delle orecchie da coniglio, il trucco... sembravo appena uscita da uno shoots - in veste, voglio precisare - delle conigliette di Playboy.
Col senno di poi quante cose cambieremmo...

• Pubblica una o più foto della tua infanzia. (opzionale)

Ecco una baby Je tutta per voi... ero decisamente più bellina da piccina! :)

 



Ok, ora tocca a voi! Mi raccomando, sono veramente curiosa di leggere le vostre risposte.
Nel frattempo invito a questo party le meravigliose Jess di The avid reader e Silvia di Cinebooks Blog.

In attesa di vedervi in tanti (almeno spero), vi mando un calorosissimo abbraccio.
Con amore,
Jennifer


P a r t e c i p a n t i :

Silvia - Cinebooks Blog
Jess - The avid reader

18 commenti :

  1. Che tesoro che eri *-*❤
    Povere Barbie, chissà che torture infliggevi a quelle povere bambole! Io una volta ho colorato i capelli e truccato una delle mie, ma era solo un esperimento.
    Partecipo con molto piacere a questo fantastico Link Party, ecco qui il mio Throwback (http://bit.ly/2jZ2oZS)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S: Ho invitato Francy del blog Never Say Book :)

      Elimina
    2. hahaha sì, le mie Barbie hanno avuto tutte una vita molto triste e dolorosa. xD
      Grazie mille, tesoro! ❤

      Elimina
  2. Ooh bellissimo! Lo farò senz'altro *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ❤ Se lo fai, lasciami il link così andrò a leggerlo! *.*

      Elimina
  3. mi hai fatto morire ahahahah il vestito da maialino è il top, però nessuno batte quelli che indossavo io..con i vestiti di dubbio gusto con i quale mia madre mi vestiva, era carnevale tutto l'anno a casa mia ahahahhahaahha
    comunque mi piacerebbe partecipare ❤
    In settimana provvederò a pubblicare il post!
    ps. anch'io adoravo Dragon ball ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha non mi far pensare ai look sconvolgenti di ogni giorno. Non so bene cosa avessero in mente le mamme di una volta! xD
      Aspetto con ansia le tue risposte allora *.* ❤

      Elimina
  4. Ahahahah! Mi hai fatto morire dal ridere! Impiccarsi con le tende dell'asilo! Beh, se ti può consolare, io una volta stavo morendo soffocata perché un pezzo di prosciutto crudo si era incastrato nel mio apparecchio sul palato e i suoi filamenti avevano preso la via per l'esofago! :P Riguardo alle Barbie, io ci giocavo, mi piacevano abbastanza, ma adoravo giocare con dei piccoli animaletti: costruivo famiglie (tutte rigorosamente di specie diverse, tipo un cavallo che aveva come figli un coniglio, una pecora e un mini elefante), li facevo andare a scuola, costruivo loro le case, ecc... Insomma, mi tenevo impegnata! ^_^ Comunque questa idea-tag è molto, molto carina e la tua verve comica mi stende sempre! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci posso credere xD hahah soffocare con il crudo potrebbe battere l'impiccagione, Dovremmo creare uno di quei programmi dove si compete per i disastri del passato ❤

      Elimina
  5. Ma che carino questo tag!! Anche io non amavo molto le Barbie, le mie venivano regolarmente rapite e tenute prigioniere! XD XD Però quando ero in vena pacifica costruivo loro i vestitini con nastro isolante e tovaglioli colorati! :P
    Da piccola ho rischiato la vita un sacco di volte: l'imbranataggine e la spericolatezza sono una pessima accoppiata!

    Cercherò di fare questo tag prestissimo, splendida idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahah sono letteralmente scoppiata a ridere al pensiero delle Barbie avvolte da nastro isolante. Sei un'ottima compagna di torture delle Barbie! ;)
      Spero di leggere presto il tuo post allora! :) ❤

      Elimina
  6. Ciao tesoro ❤ ovviamente partecipo con molto piacere, hai avuto una bellissima idea e fa conoscere meglio chi sta dall'altra parte!
    Dragon Ball e Rossana erano il top, tra tutti i cartoni questi due sicuramente rientrano tra i miei preferiti! Io invece amavo le barbie, le trattavo così bene che avevo il timore di rovinarle se gli cambiavo l'abito Ahah
    Presto pubblicherò il mio post e intanto invito Jessica di Loving Books 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, grazie mille per aver partecipato!
      Inserisco subito in lista il tuo post ❤

      Elimina
  7. Non c'è un tempo massimo? Mi piacerebbe pubblicare un post del genere... quest'idea è carinissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, forse venerdì farò questo post... se sono ancora in tempo!

      Elimina
  8. Ecco il mio post! http://ikadreaming.blogspot.it/2017/04/the-throwback-link-party.html

    RispondiElimina